SEZIONI REGIONALI

CALABRIA

Coordinatrici:

  • Luna Renda e Raimonda Bruno

Incontro Conclusivo La Biga Alata

Biga alata, rete di scuole_ Giuseppe Ferraro al Classico Galluppi – Catanzaroinforma.it


Catanzaro. «Una giornata di filosofia in città» con Sergio Givone

Leggi Articolo


EVENTO


Un mondo di Arte e Letteratura per bambini e ragazzi: B-BOOK Festival, dal 6 al 10 aprile a Cosenza, Città dei Ragazzi

In particolare Domenica 7 Aprile …..

Programma dell’eventoB-Book-Festival


Prima Edizione 

del Premio Letterario   Nazionale ‘Mario Lodi’

La filosofia con i bambini come nuova paideia.

           La segreteria di Amica Sofia e’ particolarmente lieta di comunicare che i lavori di valutazione ed elaborazione da parte della Giuria del Premio sono in fase conclusiva, e che il numero di partecipazioni e’ stato molto significativo. Siamo al contempo spiacenti di non aver potuto prendere in esame gli elaborati spediti oltre la data termine indicata nel bandocoloro i quali hanno preannunciato l’arrivo del plico con un avviso via mail hanno già ricevuto personale risposta, diversamente affidiamo alle comunicazioni nel sito ufficiale tutti gli aggiornamenti. Intanto tutti sono stati invitati a partecipare gratuitamente alle giornate del
b-book (vedi programma allegato) e alla premiazione che avverrà domenica 7 aprile alle 12
Lettera dal Presidente Giuria Premio “Mario Lodi“: Cari bambini, cari ragazzi

Di seguito Vincitori e Menzioni della prima edizione Premio “Mario Lodi”:

Categoria A

Vincitrice:
  • Cesareo Manila, 10 anni (Avezzano);  Titolo del racconto: UN VENTO DI MERAVIGLIA; Motivazione: Per aver saputo giocare con maestria con i nomi dei venti. Per la scrittura delicata e l’ottimo utilizzo dei dialoghi.

Menzione Speciale:

  • Kamirassan ( nome collettivo, pseudonimo della classe quarta B della scuola primaria “Lombardo Radice” di Perugia); Titolo del racconto: La storia di Gilgamesh;  Motivazione: Per il bel lavoro di gruppo e per aver capito, nel fitto intreccio di dialoghi, che “i sogni sono importanti e nascondono messaggi da decifrare”
  • Alessia Piacente (Tagliacozzo); Titolo del racconto: Il bambino che si meravigliò per la prima volta; Motivazione:Per aver racchiuso in un episodio breve e semplice una bella riflessione sulle età e l’arte del meravigliarsi
  •  Lina T. (Lamezia Terme), Titolo del racconto: La mia isola;  Motivazione Per la semplicità e la sincerità delle immagini e dei pensieri, nella ricerca utopica dell’isola che non c’è, dove “non ci sono le parole inutili”
  • Paolo Cario (Falerna) Titolo del racconto La meraviglia;  Motivazione: Per l’immediatezza felice delle sue riflessioni sulla meraviglia;

Categoria B

Vincitrice:

  • Picchio Linda (Perugia); Titolo del racconto: ECOBALL;  Motivazione: Per aver colto l’urgenza del problema ambientale e aver saputo immaginare, in forma di racconto, delle alternative.

Menzione Speciale:

  • Angelelli Tommaso (Corciano, Perugia); Titolo del racconto: La magia della musica;  Motivazione: Per aver colto un aspetto importante dell’arte e in particolar modo della musica: è un’attività non competitiva che arricchisce, crea unione, comunità.
  • Sara Sulay (Luino, Varese); Titolo del racconto: Le sfumature della meraviglia;  Motivazione: Per aver capito l’importanza e il potere dell’arte.
  •  Giorgia Marconi (Città di Castello); Titolo del racconto: La figlia perfetta; Motivazione: Per il meraviglioso intreccio tra finzione e realtà, immaginazione e speranza
  • Kimberly Voci (Montepaone);  Titolo del racconto: La meraviglia…Motivazione:  Per la delicatezza e la semplicità con cui ha saputo toccare tematiche molto attuali e drammatiche per i ragazzi della sua età

Categoria C

Vincitrice:

  • Belluscia Luigia, 16 anni (Terranova da Sibari, Cosenza);  Titolo del racconto Il colore dell’infinito; Motivazione:  Per aver raccontato il tessuto tra diverse generazione e l’importanza di tenerlo sempre ben cucito.

Menzione Speciale:

  • Bisignani Francesca (Mendicino, Cosenza), Titolo del racconto A mia madre; Motivazione:  Per le profonde riflessioni su Dio e l’infinito
  • Antonio Mandarino (Rende), Titolo del racconto Il limite è il riscatto; Motivazione: Un racconto dal contenuto filosofico raffinato e di qualità, concentrandosi sul concetto di limite e orizzonte.
  • Brenda Giulia Femia (Locri), Titolo del racconto Polvere di stelle; Motivazione:  Non si tratta di un racconto, ma di una lunga e intensa riflessione sulla filosofia e sull’avvincente cammino verso la conoscenza che tutti noi dobbiamo intraprendere senza mai stancarci
  • Bruschi Elvira (Avellino), Titolo del racconto L’uomo che guardava le nuvole; Motivazione: Per il coraggio. Perché nel racconto il protagonista si avvicina, curioso e senza pregiudizi, ad una persona che tutti definiscono “pazza”. Perché convinta dell’importanza di “ridipingere il mondo”
  •  Alessia De Tommaso (Spezzano Albanese); Titolo del racconto: Il viaggio; Motivazione: Per la grande capacità di osservazione. Un breve viaggio in pullman, da scuola a casa, che si trasforma in un’esplosione di riflessioni, ben incorniciate in delle descrizioni che rivelano una propensione alla scrittura.
  • Serena Mariotta (San Marco Argentano);   Titolo del racconto: La risposta; Motivazione: Per il fitto dialogo tra i due protagonisti e le l’intensità delle riflessioni

Categoria D

 Vincitrici in Ex Aequo:

  • Cristina Iannuzzi (Catanzaro);  Titolo del racconto Ragnetto;  Motivazione:  Per l’originale punto di vista e la suggestione creata da parole e immagini.
  • Antonia Iantomasi (Termoli);  Titolo del racconto: Con la testa oltre le nuvole; Motivazione: Per i sapienti e originali spunti di dialogo filosofico, utili alla riflessione con i bambini

Una giornata con Paolo Totti….

Biga Alata: Incontri di formazione e Spettacolo con Paolo Totti, tra Musica e Filosofia

Parto da Catanzaro con malinconia! Due giorni bellissimi, Filosofia ed Accoglienza, Filosofia e Bellezza Musicale tra i mitici ragazzi del Nautico e del Liceo Classico, per Amica Sofia, livello altissimo, sempre una Terra Magnifica!! Grazie di Tutto”… Paolo Totti


EVENTO


EVENTO: Seminario di Didattica della Filosofia

Si è tenuto il 4 febbraio presso il Liceo Classico “Pasquale Galluppi” di Catanzaro il Seminario di didattica della Filosofia dal titolo : “L’apprendimento della Filosofia, nella dimensione scientifica e tecnologica della conoscenza“. Scarica di seguito il Comunicato Stampa: Comunicato Stampa Evento 4 feb


UMBRIA

Coordinatrice:

  • Luciana Di Nunzio

………………..

CAMPANIA

Coordinatrice:

  • Mirella Napodano

Incontro Filosofia Civile

DI SEGUITO IL DOCUMENTO CON IL RESOCONTO ATTIVITA’ CAMPANIA 2019: Resoconto attività Campania 2018-19

……………………….

ABRUZZO

Coordinatrice:

  • Patrizia Marziale

……………………………….