2012

[dicembre 2012] L. Rossetti, L’ora del pensare, articolo uscito su ROCCA 72 (23).2012, 34-36 — testo dell’articolo

È risaputo che la disciplina scolastica trasforma il bambino in uno studente, premia la diligenza e l’attitudine a dare al docente ciò che questi chiede o mostra di attendersi. Certamente non arriviamo, con ciò, all’alienazione, ma almeno i più grandi lamentano spesso di non trovare il modo di dire la loro, tanto più che anche le assemblee studentesche spesso finiscono per non offrire una simile opportunità. Ma delle alternative esistono e qui ne viene prospettata qualcuna.

[luglio 2012] di seguito gli articoli pubblicati sulle pagine di Youtopic da Pina Montesarchio, Luca Lo Sapio e Teresa Caporale: Paulo Freire: a scuola di utopia La filosofia con i b.e i r. nella prospettiva pedagogica di Paulo Freire Filosofia con i bambini: verso un nuovo paradigma pedagogico La Filosofia con i bambini: educazione alla meraviglia Chi può fare filosofia con i bambini

[giugno 2012] è stato appena pubblicato un contributo di Pina Montesarchio sul n. 28 della rivista Comunicazione filosofica, dal titolo: La filosofia con i bambini ed i ragazzi come cammino di formazione continua L’ARTICOLO

[aprile 2012] è stato pubblicato un articolo di L. Rossetti, dal titolo Quale filosofia coi bambini ed i ragazzi? sul Bollettino della Società Filosofica Italiana (N.S. n. 205). In allegato l’articolo. L’ARTICOLO